Approfondimenti

“Lucertole”: quando l’urgenza di scrivere batte alle porte di chi ogni giorno in ospedale si confronta con la sofferenza

La dott.ssa Laura Minguel, anestesista e rianimatrice in Catalogna, ci racconta la genesi del suo romanzo “Lucertole”, un racconto che parla di pazienti, di dolore, di malattia, ma anche di resilienza, di coraggio, di amore e di amicizia, in cui i personaggi, prima di essere pazienti, medici, amici o compagni, sono esseri umani; poi si complimenta per il nostro progetto “Cultura è Salute” che si augura possa crescere e diffondersi negli ospedali di tutto il mondo!

Leggi l'intervista completa

Cerca

Ultime News

la Clinica Oncologica di Ancona cambia volto e diventa più a misura di paziente, grazie al...

Biologo molecolare, ma anche musicista e compositore, Emiliano Toso, con il suo pianoforte...

La Società Cooperativa Sociale Eco Onlus organizza un webinar sul Welfare Culturale, a cui...

La conquista del benessere inizia dal volersi bene e dal prendersi cura di sé. E se fosse il museo...

Per tutta la durata dell'intervento chirurgico un musicista jazz, colpito da tumore, ha suonato il...

Martedì 24 novembre 2020 alle ore 18.00 si terrà online la I Seduta Scientifica del 306° anno...

Giovedì 26 novembre il premio strega giovani Daniele Mencarelli sarà ospite del Centro Diurno la...

"...chi opera nel settore della cultura è consapevole dell’importanza che essa ricopre soprattutto...

Per la prima volta al mondo, un pianoforte entra in una sala operatoria e accompagna un delicato...

«Il progetto “Scuola in Ospedale" garantisce ai piccoli pazienti ricoverati il diritto a conoscere...

ACCESSO ENTI