https://www.culturaesalute.com/media/com_jbusinessdirectory/pictures/companies/54/cropped-1572966563.png

Cooperativa Sociale ARL Onlus Allegromoderato

Via Privata della Bindellina 2/A, 20016 Milano, Lombardia, milano
441

Dettagli

La musica trasforma in straordinario la fragilità!

AllegroModerato è una cooperativa sociale arl Onlus nata a Milano nel 2011, e con una storia ventennale nel campo dell’educazione musicale speciale

Attualmente gli allievi che frequentano i corsi di AllegroModerato sono circa un centinaio. Le famiglie sono parte integrante della vita della cooperativa, la sostengono partecipando attivamente a tutte le sue iniziative e alcune fanno parte dell'assemblea dei soci o del Consiglio di Amministrazione. L'esperienza maturata dagli insegnanti di AllegroModerato in oltre vent'anni di lavoro, come musicisti, operatori nei contesti della pedagogia e della didattica musicale, della musicoterapia e della riabilitazione, fanno sì che questo progetto si ponga in modo originale e per certi aspetti unico nel panorama delle cosiddette artiterapie. AllegroModerato si rivolge ai bambini, giovani e adulti con fragilità psichiche, mentali, fisiche e sociali, promuovendo una formazione musicale tesa ad attivare e sviluppare energie e competenze emotive, cognitive e relazionali. Tali risorse musicali valorizzano la qualità della vita delle persone con disabilità e i riscontri di una costante, attenta osservazione-valutazione globale della persona ci permettono di dire che esse vengono poi reinvestite positivamente, a più livelli, nella loro realtà quotidiana.

Per AllegroModerato, la formazione musicale presenta di per sé caratteristiche intrinseche per esercitare le dimensioni qualitative dell'esistenza e dell'integrazione personale, anche quando la persona con handicap è fortemente ferita nella mente e nel corpo.

L'offerta formativa di AllegroModerato cerca di essere così più ampia ed articolata possibile per permettere ad ogni singolo allievo di trovare il percorso più adeguato e opportuno alla propria crescita personale. Tutti gli allievi divisi in gruppi di età omogenea e con problematiche diverse, iniziano la formazione musicale attraverso un Triennio Propedeutico dove si sperimentano, in un contesto musicale stimolante ed integrato da altri educatori e musicisti, gli strumenti dell'orchestra e, in progressione di complessità, le molte forme della musica, soprattutto della tradizione eurocolta. Successivamente al percorso di base, ogni allievo ha la possibilià di accedere a percorsi musicali diversificati: corsi individuali di strumento; musica da Camera; coro; musica d'insieme con repertorio pop, rock, jazz; Musimatica che coniuga musica, elettronica e informatica e ConCerti Sguardi una sezione di di videomaking, che sperimenta le possibile contaminazioni tra il linguaggio delle immagini e la musica. Significative anche le collaborazioni in corso con importanti realtà del teatro contemporaneo italiano (Babilonia Teatri e Teatro della Ribalta) dove i musicisti di AllegroModerato sono stati chiamati a comporre ed eseguire in scena le musiche e i commenti sonori aprendo così la strada a sperimentazioni di nuovi percorsi di crescita personale ed artistica.

L'Orchestra Sinfonica AllegroModerato, il gruppo di musica modena InBand e il Coro AM sono il punto di arrivo degli allievi che frequentano i diversi corsi. Sono i contesti in cui gli allievi musicisti possono fare esperienza di un impegno adulto, lavorando insieme agli educatori musicisti e a professionisti della musica. Queste attività musicali sono organizzate in prove settimanali per affronatare in maniera professionale un articolato calendario di concerti in Italia, in Europa ed anche oltreoceano (Ungheria, Russia, Inghilterra, Argentina) e sono occasioni speciali per presentare in contesti prestigiosi non solo il proprio lavoro perché offrono momenti di autonomia e di gratificazionepersonale.

Le formazioni musicali di AllegroModerato hanno avuto molte e diverse collaborazioni con artisti di grande prestigio come Stefano Bollani, Franco Mussida e Eugenio Finardi che hanno riconosciuto non solo il valore sociale del progetto della cooperativa, ma anche un'interessante ed originale laboratorio di creazione musicale.

A tutto questo si aggiungono altri percorsi che vanno nella direzione di una crescita globale degli allievi musicisti ed anche di una attenzione alle necessità delle loro famiglie all’interno di seminari musicali residenziali organizzati per un fine settimana o per periodi più lunghi, in piccoli gruppi composti da allievi, insegnanti e professionisti esterni che lavorano tutti insieme su progetti musicali specifici, facendo anche esperienza di autonomia e responsabilità adulta. Durante l'anno scolastico gli insegnanti, allievi e famiglie partecipano ad attività culturali organizzate da AllegroModerato, concerti, mostre, spettacoli teatrali, film, dibattiti e convegni per un tempo libero di qualità o per riflettere e confrontarsi sulle questioni della disabilità, dell’educazione e dell'arte.

Nonostante la sensibilità e l'attenzione dei mezzi di comunicazione e di ampi strati della nostra società, ancora nel senso comune, nella pancia profonda del paese, la persona con disabilità è percepita solo ed esclusivamente come portatrice di bisogni, di diritti, di richieste di “posteggi riservati”, di insegnanti di sostegno, di assegni di accompagnamento e tutto quello che si potrebbe ancora confondere con “assistenzialismo”. A volte questo senso comune si distorce a tal punto che capita nelle cronache televisive che i diritti delle persone con disabilità vengano associati alla frode e alla furbizia. Come può e dove può AllegroModerato lavora con tenacia per rovesciare questa rappresentazione perchè la persona con disabilità, opportunamente formata e motivata, da oggetto passivo di cure, può diventare soggetto attivo di un intervento di cura, di cultura, di arte, divenendo potenzialmente una risorsa preziosa e attiva nel tessuto sociale ed economico.

L'idea portante è che la competenza, l'esperienza musicale, ma soprattutto la sensibilità musicale acquisite dai musicisti di AllegroModerato possono e devono essere diffuse, propagate, disseminate, uscire il più possibile allo scoperto, reivestite, non solo presentando il proprio lavoro in occasione dei concerti, ma mettendolo a disposizione degli altri. Il rovesciamento di pensiero è originale perchè sono le cosiddette persone considerate più “fragili” ad aiutare gli altri siano essi i bambini a scuola, i reclusi delle carceri, gli anziani nelle case di riposo e i piccoli e giovani degenti dei reparti di pediatria negli ospedali.

Nel 2016 il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha assegnato ad AllegroModerato un'onorificenza al merito civile per il suo lavoro.

Tipo:
Privato
Anno di costituzione:
2011
keywords:
Allegati (STATUTO e altri file necessari per la richiesta di approvazione):

Video

Posizione mappa

Indicazioni mappa
company map
Via Privata della Bindellina 2/A, 20016 Milano, Lombardia, milano

Eventi Passati

Social network

ACCESSO ENTI