News

In occasione del PA Social Day, che si è svolto il 7 Giugno 2022 e che ha coinvolto 19 città in una lunga maratona live sui principali social network, si è parlato di comunicazione e informazione digitale e anche del rapporto tra sanità e cultura: sulla tematica Fare CUltuRA, Quando cura e cultura si uniscono e diventano patrimonio comune sono intervenuti in particolare il Museo Laboratorio della Mente ASL Roma 1, attraverso il Presidente Dottor Pompeo Martelli e ACOSI (Associazione Nazionale Ospedali Storici Italiani) attraverso il suo Vice Presidente Dottor Angelo Tanese e Direttore Generale ASL Roma 1.

Sul sito internet di PASocial è possibile rivedere tutti gli interventi che hanno caratterizzato la giornata >> https://www.pasocial.info/pa-social-day-2022/

 

Cultura di Base” è un progetto sperimentale che prevede l’apertura di ambulatori di medicina generale della Asl Città di Torino in luoghi di cultura, quali musei, biblioteche e poli culturali della città e nasce da una idea della Fondazione per l’architettura/Torino; si svilupperà ai Musei Egizio e dell’Automobile, al Parco d’Arte Vivente, alla Biblioteca civica Primo Levi e al Polo del ‘900.  

Qui, dunque, gli spazi diventeranno sale d’attesa e di visita dei pazienti, con l'obiettivo di umanizzare i luoghi di cura attraverso l’architettura. La sperimentazione durerà circa 6 mesi, da Maggio a Ottobre 2022. 

L’architettura , come la cultura stessa è apportatrice di bellezza e di benessere e concorre alla cura, diventando parte integrante di un percorso terapeutico, permettendo infine un miglioramento qualitativo della vita delle persone e di intere comunità” – ha spiegato la presidente della Fondazione per l’architettura / Torino, Gabriella Gedda

Qui l'articolo di Artemagazine

 

📷 Photo Credit: Museo Egizio Torino

Il Tortellante è un laboratorio terapeutico-abilitativo dove dal 2018 ragazzi autistici imparano a confezionare pasta fresca fatta a mano. Oggi, per la prima volta, la scienza dice ufficialmente che questa attività ha un vero e proprio valore terapeutico: la rivista "Research in developmental disabilites" della prestigiosa casa editrice scientifica olandese Elsevier ha pubblicato il primo studio in campo internazionale che misura l'impatto delle attività lavorative in campo gastronomico sul miglioramento della qualità della vita nei giovani con autismo. 
Lo studio è stato svolto da una equipe multidisciplinare composta da ricercatori dell'Università di Modena e Reggio Emilia coordinata dal prof. Giuseppe Plazzi, che hanno lavorato in team con lo staff scientifico del Tortellante e la supervisione dell'Azienda USL di Modena.
 
La ricerca, le modalità con cui è stata svolta e i suoi risultati inediti vengono presentati agli organi di informazione nel corso di una

CONFERENZA STAMPA 
Giovedì 9 giugno ore 10.30
presso la Sala G. Ulivi dell'Istituto Storico di Modena
via Ciro Menotti 137, Modena
 
Intervengono alla conferenza stampa:
 
Stefano Bonaccini, Presidente Regione Emilia-Romagna
Eugenio Comincini, Senatore della Repubblica, primo firmatario del disegno di legge n.1618 sulle start-up sociali per persone con autismo
Gian Carlo Muzzarelli, Sindaco di Modena
Carlo Adolfo Porro, Rettore Università di Modena e Reggio Emilia
Giuseppe Plazzi, IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna, Professore Ordinario Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neurali presso UniMoRe
Fabrizio Starace, Direttore Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche AUSL Modena, Presidente Società italiana di Epidemiologia Psichiatrica
Franco Nardocci, Servizio di Coordinamento e Supporto alla Ricerca presso l'Istituto Superiore di Sanità, Consulente scientifico delle associazioni Aut Aut Modena e Il Tortellante
Andrea Lipparini, Coordinamento Provinciale Autismo Modena
 
Introduce e modera: Erika Coppelli, Presidente associazione Il Tortellante
 
Al termine dell'incontro, i ragazzi de Il Tortellante offrono un rinfresco a tutti i partecipanti presso la sede dell'associazione, adiacente alla Sala G. Ulivi

La cara Dottoressa Gabriella Albieri ci informa di una mostra da poco inaugurata a Faenza (RA), visitabile fino al 30 Giugno 2022 e che rappresenta una rivisitazione dell’ultima produzione del poliedrico pittore ravennate Giovanni Montecavalli.

Fra iperboli danzanti, ammiccanti e seducenti sarà possibile compiere un viaggio per immagini, onirico e poetico, alla scoperta della bellezza della vita e dell’accettazione della caducità attraverso i pastelli visibili nell'ambito del percorso espositivo.

Podcast che fondono l’informazione scientifica a firma degli esperti Humanitas, con strumenti narrativi – poesia, citazioni letterarie o da pièce di teatro – per una comunicazione molto fruibile, di facile intendimento, coinvolgente per illustrare le trasformazioni che gli organi subiscono nell’età d’Argento, quella dopo i 65 anni: tutte le puntate del progetto “Argento Vivo”, voluto da Fondazione Humanitas per la Ricerca e affidati all’interpretazione dell’attrice teatrale Lucilla Giagnoni sono ora disponibili online sul sito argentovivo.fondazionehumanitasricerca.it, su Spreaker e Spotify; qui un articolo dedicato

 

📷 Photo Credit: Joshua Hoehne on Unsplash

 

Cerca

Ultime News

Il 28 giugno 2022, presso l’Auditorium della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, si terrà il...

Fedez e J-AX, insieme a numerosi altri artisti, tornano ad esibirsi insieme in occasione di LOVE...

Il progetto “ISSIAMO LE VELE! VENTO IN POPPA PER LA RICERCA #THINKRARE” è in corso di svolgimento...

Un webinar, organizzato da ISTUD Sanità e Salute e da AISDET (Associazione Italiana di Sanità...

In occasione del PA Social Day, che si è svolto il 7 Giugno 2022 e che ha coinvolto 19 città in...

“Cultura di Base” è un progetto sperimentale che prevede l’apertura di ambulatori di medicina...

La cara Dottoressa Gabriella Albieri ci informa di una mostra da poco inaugurata a Faenza (RA),...

Podcast che fondono l’informazione scientifica a firma degli esperti Humanitas, con strumenti...

E' stato da poco siglato il protocollo di collaborazione tra la Fise (Federazione Italiana Sport...

La danza come elemento di benessere fisico e mentale anche attraverso uno specifico strumento - il...

ACCESSO ENTI